La Madre Terra:
La Fraternità Soc. Coop. Sociale a r.l. O.N.L.U.S. Via Valverde, 10/b - 47923 RIMINI (RN)
Laboratorio “LA PIETRA SCARTATA” Via Galvani, 3 - 47832 S.CLEMENTE (RN)

FATTURATO:
8,1 mln € (2014)

MARCHI PRESENTI:
La Madre Terra

INFORMAZIONI GENERALI

La Madre Terra è il marchio attraverso il quale la cooperativa La Fraternità (ramo lavorativo della Comunità Papa Giovanni XXIII) con sede a Rimini realizza prodotti biologici, anche per conto terzi, quali: marmellate e confetture, miele, cereali, legumi, prodotti sotto olio, pasta e passate di pomodoro.
Il progetto La Madre Terra, nato nel 1987, intende dare delle opportunità di crescita a soggetti svantaggiati raccogliendo circa una ventina di ragazzi e ragazze con varie disabilità o disagi. I ragazzi sono seguiti da un team di operatori che si occupano sia della dimensione educativa che di quella lavorativa.
Nel 2013 il fatturato è risultato essere di circa 800 mila euro.

AREE DI PRODUZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE

Nel laboratorio La Pietra Scartata di Rimini vengono preparati succhi, confetture, sottoli, conserve di pomodoro e creme vegetali. I prodotti, così come riportato nel sito ufficiale, vengono lavorati a mano, prediligendo lavorazioni a basso impatto e senza l’impiego di sostanze chimiche (antiossidanti o addensanti) e di conservanti. Il miele arriva dalla cooperativa “Il Pungiglione” di Massa Carrara, anch’essa legata alla Comunità. Altre realtà artigianali producono per il laboratorio pasta, olio, prodotti da forno, farine, cereali e legumi a
marchio La Madre Terra.
Sono circa 200 i prodotti a catalogo distribuiti a negozi specializzati presenti in tutto il territorio nazionale, tra i quali punti vendita del commercio equo, erboristerie, gastronomie e gruppi di acquisto. L’azienda realizza anche produzioni di conto lavorazione o a marchio per altre realtà commerciali quali aziende agricole, fattorie didattiche, agriturismo e realtà del commercio equo-solidale. Oltre alla trasformazione di frutta e
verdura, un’attenzione particolare è stata rivolta ai produttori di olive, con la realizzazione di un piccolo impianto di trasformazione per pasta o crema di olive partendo da olive marinate o in salamoia.

SOCIETÁ E AMBIENTE

L’impegno nel sociale costituisce uno degli elementi fondanti delle attività de La Madre Terra: il laboratorio di produzione rientra infatti in un più ampio progetto nato con l’idea di “realizzare un luogo dove le persone “scartate” dalla società potessero ritrovare la propria dignità attraverso il lavoro e la relazione“. Dai servizi sociali del territorio arrivano infatti ragazzi dismessi dal carcere, con problemi di tossicodipendenza o con un handicap che vengono accompagnati in progetti specifici attraverso borse lavoro, tirocini formativi, inserimenti per l’educazione al lavoro, ortoterapia.

Filiera Per quanto riguarda la produzione vera e propria, La Madre Terra si rivolge principalmente a piccoli produttori nazionali, “meglio se locali e sociali” o a realtà del commercio equo e solidale. Il 70% delle materie prime viene infatti fornito da circa 50 piccoli agricoltori biologici locali, mentre la parte restante proviene dalle fattorie sociali che fanno parte del progetto: Terra d’Incontro di Macerata, l’azienda biologica San Facondino di Saludecio (RN) e La Madre Terra Farm di Ozzano Emilia (BO).
L’idea di fondo è quella di “sfuggire in qualche modo al dominio di chi vuole privilegiare la monocoltura e “monocultura”, non entrando quindi “nelle logiche distributive massificanti“, bensì proponendo “qualità contro l’appiattimento, mettendo al centro l’uomo a partire dal più debole”. L’obiettivo dichiarato è quello “di creare una rete di fornitori alternativa ai grandi monopoli distributivi, fatta di piccoli produttori, fattorie didattiche e cooperative sociali” e basata su un rapporto trasparente.

CERTIFICAZIONI

La Madre Terra è un’azienda controllata da I.C.E.A. (Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale). L’azienda ha inoltre attivato un sistema di controllo interno (tracciabilità) che ricostruisce la storia del prodotto che sarà poi commercializzato. Per l’assistenza igienico sanitaria delle buone pratiche di trasformazione, La Madre Terra si avvale della consulenza di un laboratorio esterno per l’HACCP e di consulenze presso la stazione sperimentale per l’industria delle Conserve Alimentari di Parma.

FONTI

www.lamadreterra.com

www.lafraternita.com/downloads/files/Agricoltura_12_2013-085-085.pdf

 

 

ATTENZIONE: il voto di questa scheda potrebbe basarsi su dati incompleti poiché l'azienda
NON HA ANCORA RISPOSTO AL QUESTIONARIO