Liguori Pastificio dal 1820 | Valutazione azienda | Quotidiano Sostenibile
Liguori Pastificio dal 1820:
Liguori Pastificio dal 1820 S.p.A. - via dei Pastai 50, 80040 Gragnano (NA) - info@pastaliguori.com

FATTURATO:
34,3 mln € (2014)

MARCHI PRESENTI:
Pasta Liguori

INFORMAZIONI GENERALI

Liguori Pastificio dal 1820 è un’azienda alimentare campana che fa parte del Consorzio Gragnano Città della Pasta. Nel 2013 l’azienda ha ottenuto per la propria produzione di pasta secca il riconoscimento della Indicazione Geografica Protetta.

AREE DI PRODUZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE

Nello stabilimento di Gragnano (NA) vengono lavorate semole ricavate da grano duro 100% italiano,  proveniente dai campi delle regioni Puglia, Basilicata e Molise.
Oltre ad una linea propria il Pastificio Liguori produce per alcune insegne della grande distribuzione organizzata, come ad esempio Coop.

SOCIETA’ E AMBIENTE

L’azienda è certificata secondo lo standard di responsabilità etica SA8000, a parte questo sul sito ufficiale non sono presenti ulteriori informazioni relative alle performance sociali dell’azienda ed alla gestione della filiera.

Ambiente Dal punto di vista ambientale Liguori Pastificio dal 1820 è un possesso di un sistema di gestione ambientale ISO. Non sono presenti dati sulle performance ambientali dell’azienda.
Sul sito ufficiale si legge comunque che “il Pastificio Liguori, dal 2015, adotta la soluzione più efficiente per produrre energia elettrica, termica e frigorifera a vantaggio dell’ambiente. Infatti, grazie all’impianto di trigenerazione installato è possibile ottenere un notevole risparmio energetico con una conseguente riduzione di utilizzo dei combustibili ed emissioni di CO2. Le unità termica e frigorifera non producono emissione di gas e sono ad impatto zero“.

CERTIFICAZIONI

ISO 9001:2008
ISO 14001:2004
ISO 22000:2005
ISO 22005:2007
SA 8000
BRC
IFS
Agricoltura Biologica

 

FONTI

Pastificio Liguori
Fabrica Ethica

ATTENZIONE: il voto di questa scheda potrebbe basarsi su dati incompleti poiché l'azienda
NON HA ANCORA RISPOSTO AL QUESTIONARIO