Il sedano Apium graveolens è una specie erbacea tipicamente biennale, ma spesso coltivata a ciclo annuale, appartenente alla famiglia delle Ombrellifere. Esso cresce spontaneamente nei luoghi erbosi e paludosi e può raggiungere altezze pari a 80-90 centimetri, in base alla varietà considerata. Esistono infatti diverse varietà di sedano: tre le più importanti il sedano da costa (varietà dulce), il sedano da taglio, dal caratteristico aroma forte ed intenso e il sedano rapa.

Il sedano, che vanta un bassissimo contenuto calorico (in 100 grammi 20 kcal) è composto per oltre l’88% in peso da acqua, mentre il restante 12% è ripartito tra carboidrati, proteine, fibre e grassi. Esso vanta inoltre una buona  fonte di sali minerali, quali ferro, manganese e potassio, oltre ad essere ricco di antiossidanti (vitamina A, C ed E).